Case di Riposo ed RSA

Geriatriiko - Case di Riposo - Servizi Sanitari - Mobilità - Blog Anziani

Home Blog Aziende Accedi

Geriatriko - Un progetto per il futuro...

Siamo un piccolo gruppo di professionisti freelance ed imprenditori che ha saputo ascoltare un'esigenza diffusa su tutto il territorio italiano. Ciascuno dei componenti del gruppo di lavoro ha una carriera professionale molto diversa. Quello che ci accomuna tutti avere dei genitori nella terza età. Dall'esigenza di gestire i nostri cari anziani abbiamo capito che dovevamo proporre un nostro modello di "aiuto per gli anziani", un modello che vede l'anziano come parte attiva.

geriatriko anziano attivoVogliamo stravolgere un paradigma culturale negativo intorno agli anziani. Non vogliamo più sentire di anziani soli, anziani depressi o con uno stato di salute incerto.

La terza età è una fortuna e un'opportunità tutta da vivere e da scoprire e con ottimismo esattamente come avviene per qualsiasi altra stagione della vita.

Siamo gente normale con un grande sogno. Quello di cambiare la vita degli anziani e delle famiglie o dei caregiver che li vogliono assistere e che amano prendersene cura.

Il sogno: un mondo per Anziani Attivi

Serenità

... di percorrere gli anni d'argento, di questo viaggio unico che chiamiamo "vita", in compagnia e con un buon tenore: perché non sia solo vuota ma ancora piena e stimolante.

“La terza età non può e non deve più essere un momento di tensioni e difficoltà. Vivere la terza età serenamente è possibile.”

Sorriso

… tornare a sorridere, a ridere per gustare ancora la pienezza e la gioia della vita.

“Non più solo pensieri, non più solo preoccupazioni. La leggerezza si accompagna di pari passo alla saggezza.”

Ottimismo

Affrontare senza ansia ma con tranquillità i pensieri, le inquietudini e le nuove sfide… con spirito positivo le trasformazioni e i cambiamenti, fisici e mentali, propri di questa fase per mantenere una socialità attiva e uno stile di vita creativo e stimolante.

La vita umana è un lungo cammino in costante evoluzione, ad esempio studiosi internazionali insieme ai ricercatori della Stanford University sostengono che nella nostra vita ci siano tre tappe definite "punti di non ritorno" a 34, a 60 e a 78 anni. Fasi in cui si suppone avvenga una riorganizzazione dell'intero organismo. La domanda è…

…quando si diventa veramente vecchi?

 

Approccio: uno stile di vita in tre parole…

 

Vitalità

… suggerimenti per mantenersi attivi sia fisicamente che mentalmente perché l’invecchiamento non sia solo sottrazione, ma rappresenti un nuovo modo di vivere in questo mondo in continua evoluzione. 

Per un “benessere” individuale in grado di mantenere l’AnzianoAttivo e spostare sempre più in là l’autosufficienza fisica e psicologica.

Socialità

 ...favorire, con l'uso di nuovi strumenti e conoscenze professionali, la partecipazione attiva alla vita sociale con il fine di conservare e ripristinare il benessere personale.

Centralità

 ... rispondere alle necessità sia delle famiglie, dei caregiver e degli anziani. Riunire in un portale web gli strumenti, le professionalità, le competenze, le strutture, le associazioni per facilitare la fruizione, semplice e intuitiva, dei vari servizi che offrono.

Con il progressivo allungamento della vita i vecchi e tradizionali cliché non sono più validi. Oggi infatti i sessanta/sessantacinquenni non vogliono assolutamente essere definiti anziani né possono per le migliori condizioni fisico-mentali essere considerati tali.
Perché per noi la frase "anziano attivo" non è composta da parole vuote ma rappresenta il focus del nostro pensiero.

 

L’indispensabile: …cosa non deve mancare

Un posto dove vivere

La scelta di un luogo familiare dove trascorrere il tempo può sembrare complicata ma centrale nella vita di un anziano.

In realtà un nuovo posto dove vivere è l’opportunità per dare nuovo slancio alla propria vita.

Salute

Nella terza età, occuparsi adeguatamente della propria salute è essenziale per conservazione il benessere personale ritardando l’invecchiamento.

Autonomia

Mantenere la libertà di movimento come fonte di autostima e affermazione di identità personale.

La base per salvaguardare il buon umore.

Tempo Libero

Una quotidianità più impegnata è allo stesso tempo più leggera.

Perché nella terza età la vita di tutti i giorni non è più un elenco di doveri.

Nella terza età lo svago ed il tempo libero vanno gestiti correttamente evitando di farsi dominare dalla noia.

La vita di un anziano è fatta di cose semplici, bisogni basilari, desideri a volte nascosti e repressi. Quotidianità, salute, mobilità e, non meno importante, l’impiego del tempo libero possono essere affrontati con gli strumenti giusti.

 

Sito Web: www.geriatriko.com

Alloggiare

 Scegliere la giusta casa di riposo, una residenza protetta o una residenza per le vacanze. Da soli o con la famiglia. Un “luogo positivo” dove stare… prima di tutto.

Servizi Sanitari

Risorse informative per ottenere assistenza sanitaria e servizi socio assistenziali a domicilio.

La salute al centro della vita quotidiana quando cominciano ad arrivare i primi acciacchi…

Trasporto ed Accompagno

Servizi di mobilità, trasporto e accompagno sono la base per recuperare la propria indipendenza ed una parziale autonomia.

Potersi muovere ci rende vivi, positivi e vitali.

Tempo Libero e Svago

Tante idee e consigli per uscire dalla noia e vivere con maggior consapevolezza e centralità il proprio tempo libero.

Cacciamo la depressione dalla finestra…

Oggi ci prendiamo cura dei nostri vecchietti così come vorremmo che le future generazioni si prendessero cura di noi.

Ci siamo posti tanti obiettivi per loro… tutti quelli che sono nel nostro cuore… perché cura e amore si tengono per mano.