Case di Riposo ed RSA

Geriatriiko - Case di Riposo - Servizi Sanitari - Mobilità - Blog Anziani

Home Blog Aziende Accedi

Perché scegliere le carrozzine elettriche In evidenza

Scritto da
Carrozzine Elettriche Carrozzine Elettriche

Per agevolare il paziente disabile o con difficoltà motorie nello svolgere le normali mansioni quotidiane esistono dei supporti sicuri e versatili. Stiamo parlando delle carrozzine (o sedie a rotelle), dispositivi medici di alta qualità, progettati seguendo rigorosamente tutte le norme di sicurezza previste. Ne esistono di diverse tipologie in commercio, come per esempio le carrozzine elettriche. In particolare questi modelli sono indicati per utilizzi sia in ambienti esterni che in interni. Vediamo insieme perché conviene scegliere una carrozzina elettrica.

Carrozzine elettriche per disabili e anziani: mobilità e qualità della vita

Oltre ad essere piuttosto facile da manovrare, una sedia a rotelle elettrica è anche personalizzabile. Facciamo qualche esempio. C’è bisogno di adattare la profondità del sedile per rendere più comoda la seduta al paziente? Oppure di cambiare la larghezza di seduta, l’inclinazione dello schienale o l’altezza dei bracciali? In ogni caso, su richiesta, è sempre possibile ottenere un prodotto “su misura” in grado di assecondare le esigenze del cliente. Questo è un fattore molto importante dal momento che ogni individuo è diverso dall’altro, pensiamo al peso e all’altezza, così come lo sono le sue specifiche esigenze.

Ma cosa distingue una carrozzina elettrica da un modello standard?

Il fatto che sia elettrica, ovviamente. Certo, ma ciò che davvero fa la differenza per la persona disabile o con difficoltà di deambulazione è la maggiore autonomia nello spostamento, tanto in ambienti outdoor che indoor. Questo significa molto per la salute psicofisica, vuol dire ripristinare (seppur parzialmente) la fiducia in se stessi quando ci si trova a doversi spostare da un posto all’altro, soprattutto perché non si ha necessità di aiuto esterno, quindi di dipendere da qualcuno. A lungo andare si rischierebbe appunto di scivolare in stati depressivi o di forte sconforto, ma grazie a questo speciale ausilio medico la libertà è di nuovo la benvenuta.

Due tipologie di carrozzine elettriche

Anche tra le carrozzine elettriche per disabili esistono due differenti tipologie che è bene conoscere, poiché ognuna di esse ha uno scopo specifico.

  • Sedie a rotelle elettriche fisse

Sono carrozzine adatte a chi non si sposta frequentemente e rimane per la maggior parte del proprio tempo tra le mura domestiche o al massimo vicino a casa e che di conseguenza non ha bisogno di un prodotto leggero da trasportare in giro.

  • Sedie a rotelle elettriche pieghevoli

Al contrario delle fisse, questi modelli sono maggiormente adatti a chi desidera spostarsi con una certa regolarità nell’arco della giornata, facilitandone il trasporto grazie al sistema di piegamento, oltre alla notevole leggerezza dei materiali di fabbricazione.

Come scegliere la carrozzina elettrica più adatta alle proprie esigenze

Prima di scegliere la giusta carrozzina elettrica è importante tenere a mente alcuni fattori. Innanzitutto il modello, che dev’essere progettato con materiali resistenti, duraturi ed essere attentamente collaudato in modo tale da garantire la massima sicurezza. A tal proposito, le carrozzine elettriche disponibili da rivenditori online come ShopMedica provengono dalle più affidabili marche del settore quali ad esempio Nuova Blandino, Termigea, Wimed, KSP Italia, Surace e Moretti.

Dopodiché è bene prestare anche particolare attenzione ad altri prerequisiti fondamentali quali maneggevolezza, potenza del motore, batterie e tipo di ruote.

Lunedì, 08 Novembre 2021